L’HAVANA ROSOLINA MARE PUNTA AI PLAY OFF – IL PUNTO SUL CAMPIONATO.

La formazione amatoriale dell’Havana FC Rosolina Mare dopo quattordici partite si attesta al terzo posto del girone bassopolesano del campionato UISP con 27 punti, frutto di 8 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, tenendo conto però che la Portotollese, immediata inseguitrice, ha solo due punti di distacco e anche due partite in meno. Per accedere ai play off occorrerà qualificarsi almeno al quarto posto, ma non sarà facile vista la classifica corta e la concorrenza agguerrita. La formazione rosolinese quest’anno si vede rafforzata sia dal punto di vista dello staff tecnico sia dalla composizione delle rosa dei giocatori. Infatti il mister Vivian si avvale di ben tre collaboratori sul campo: Ferro allenatore in seconda nonché tattico, Vallese preparatore atletico, Pregnolato preparatore dei portieri, il quale affianca anche il resto della dirigenza formata dal presidente Pavanello e dal vice Benizzi. Ai venti giocatori rimasti dall’anno scorso, se ne sono aggiunti una decina, alcuni dei quali provenienti dalla smantellata squadra del Rosolina di seconda categoria. I vari ruoli sono ben coperti: in porta, difesa, centrocampo e attacco vi sono valide e molteplici soluzioni, che talvolta mettono in difficoltà mister Vivian data l’ampiezza e la validità dell’organico a disposizione. Cosa molto positiva è la partecipazione agli allenamenti che al netto di impegni di lavoro, acciacchi o impegni vari si attesta sovente a oltre venti giocatori, quindi segnale di attaccamento e spirito di gruppo, non facile da ottenere vista appunto l’ampiezza della rosa. Ad ogni partita fin qui disputata i giocatori convocati sono stati il massimo consentito, cioè venti, e purtroppo altri ragazzi, seppur meritevoli, sono stati spesso in tribuna. Probabilmente per organizzazione, rosa di giocatori e partecipazione, la squadra di questa stagione è la migliore di sempre, anche rispetto alla fortissima storica Havana dei primi anni 2000 e a quella che solo due stagioni fa si è aggiudicata Coppa Interprovinciale UISP e Supercoppa. Al termine della regular season mancano sei partite, i presupposti per arrivare alle stelle ci sono, ma basta poco per fallire, come detto prima, la classifica è corta e tante sono le squadre forti e meritevoli. A parte il Chioggia, ormai primo solitario, gli altri tre posti disponibili per l’accesso ai play off sono contesi da ben sei squadre (il girone è formato da 11 formazioni) quindi abbiamo con ordine di classifica l’Ausonia, l’Havana Rosolina, la Portotollese, la Rivarese, il Donzella, ed il Piano. Infine tutto il gruppo Havana ci tiene a fare un doveroso ringraziamento al direttivo e alla presidente Alessandra De Lazzari, dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue sezione di Rosolina, che gentilmente hanno deciso di donare alla squadra una nuova divisa con logo AVIS, segno che anche attraverso lo sport si può contribuire alla sensibilizzazione di un tema importante come la donazione del sangue.

foto-avis10_02_18-vs-Bellombra

Visit Us On Facebook